Caramel(l)e

3 febbraio 2011

L’inverno sta rapidamente giungendo alla sua fine, ma prima che il caldo della primavera e il sudore dell’estate mi impongano dei piatti estivi c’è ancora qualche ricetta vagamente natalizia da sfornare. Ahah. Sfornare. E il forno non serve neanche.

LE CARAMEL(L)E Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Forse non tutti sanno che esistono diverse declinazioni della celebre Basta Pasta, piatto che nasce dalla necessità di soddisfare le esigenze dell’affamato uomo di mondo che, giunto a casa dopo l’ennesima estenuante giornata di lavoro, si fionda in cucina in preda agli istinti più primordiali alla ricerca di qualsiasi cosa possa placare la sua ancestrale fame. La sfida sta nel riuscire a preparare qualcosa di decente nei pochi minuti a nostra disposizione prima che l’uomo moderno (ma anche un po’ cavernicolo) perda la pazienza e divori la bistecca surgelata che era avanzata la sera prima all’ignaro coinquilino.

[Ah, sento in dovere di esplicitare la forse non lampante citazione del titolo: uno dei miei libri preferiti]

broccoli

LA PASTA DEI BROCCOLI Leggi il seguito di questo post »

The Spice Chicken

14 gennaio 2011

Diciamolo: il pollo, eccetto la sua parte più gustosa che è la coscia, non sa di nulla. E visto che la mia tabella calorica di oggi prevede carne, e visto che son pur sempre un medico che consiglia a tutti le carni bianche, conviene darci dentro con le spezie.

LO SPICE CHICKEN Leggi il seguito di questo post »

Occhio di bue smielato

13 gennaio 2011

Non so se lo si capisce, ma per Natale ho ricevuto in dono un barattolo da un Kg di miele millefiori, e sto cercando di inserirlo in ogni piatto.

Whatever. Anche i buoi possono essere melensi, a quanto pare.

OCCHIO DI BUE SMIELATO Leggi il seguito di questo post »

Mele con la “I”

12 gennaio 2011

A me piace la grammatica, lo devo ammettere. Mi piacciono le parole, proprio come può piacere una pizza, per intendersi: me le mangerei a pranzo e quando incappo in una bella frase, in un gioco di parole, un accostamento bizzarro, mi si scioglie uno sfarfallio proprio a livello dello stomaco. Per cui, se proprio devo mettermi a smanettare in cucina, perché non provare ad unire gli ingredienti in base alle lettere che li compongono?

MELE CON LA I Leggi il seguito di questo post »

La Basta Pasta

11 gennaio 2011

Certe volte, ho fame. E tutto quello che voglio è un piatto infinito di pasta, con tanto tanto sugo, da mangiare fino a non potere dire basta.

LA BASTA PASTA Leggi il seguito di questo post »

Ogni giorno una leone si alza e sa che, se vorrà pranzare, dovrà correre più veloce della gazzella . Ogni giorno un fabrizio si alza e sa che, se vorrà pranzare nella fretta della corsa fra ospedali ed ambulatori vari, dovrà prepararsi qualcosa. Non importa che tu sia leone, gazzella o fabrizio. L’importante è che se prepari qualcosa di buono ne fai una foto così poi la metti sul blog.

SANDWICH DELLA GAZZELLA URBANA Leggi il seguito di questo post »

L’entusiasmo non scema e io, che non sono scemo, continuo a far faville ai fornelli –  o meglio, allo sportello del microonde.

Ieri sera mi sono dilettato nella celebre Zupca, ovvero la zuppa di zucca, che a dirla tutta era già bella e preconfezionata nel banco frigo del supermercato, ma ha potuto giovarsi di un contorno di deliziose bruschette al Tutto Ciò Che C’era Sulla Mensola.

LA ZUPCA CON BRUSCHETPE Leggi il seguito di questo post »

Sull’onda dell’entusiasmo sollevato dalla trota di mezzogiorno, dopo qualche ora passata sui libri sono nuovamente in cucina pronto al secondo esperimento. E già mi abbandono alla fantasia, con una versione alternativa e vagamente esotica del classico risotto alla milanese. Solo per stomaci forti.

IL RISOTTO AI TROPPI SAPORI Leggi il seguito di questo post »

Allora, ben si sa che i “propositi per il nuovo anno”, di cui ho poco fa steso una bella lista, sono destinati a durare tanto quanto l’entusiasmo per un giocattolo nuovo, ma all’alba del 4 gennaio non posso certo essermene già stufato.

E così dunque, in compagnia del fidato Microwave Oven con cui ho fatto il mio ingresso nell’appartamento di Via Tirandi, ho deciso di lanciarmi in qualche esperimento culinario, e per dovere di cronaca riporterò qua le testimonianze fotografiche (e non solo) delle mie acrobazie in cucina, degne della migliore sorella Parodi ancora da inserire in un adeguato Leggi il seguito di questo post »