Resurrection

14 dicembre 2010

Potrei sbagliarmi, ma ho la netta impressione che gli autori di testi di Medicina, forse per far fronte alle quotidiani esperienze tristi con cui vengono a contatto durante la professione medica, forse per bilanciare la noiosità degli scritti, o forse solo perchè sono un po’ tocchi,  siano dotati di un peculiare senso dell’umorismo, ed è per renderne partecipi anche i cultori di altre materie che mi sento in obbligo di riportarne, di tanto in tanto, alcuni esempi.

“La crisi di Grande Male è spesso seguita da ipotonia ed areflessia generalizzata, midriasi, rilasciamento sfinterico. Attenzione: di fronte a questi pazienti non affrettatevi a fare diagnosi di decesso, vi potrebbero essere imbarazzanti resurrezioni”

 

(da R. Antonicelli, “La guardia medica 2010”, p. 81)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: