In bagno… col vizio

14 dicembre 2009

I vizi capitali compaiono in Aristotele che li definisce "gli abiti del male". Al pari delle virtù, i vizi derivano dalla ripetizione di azioni che formano nel soggetto che le compie una sorta di "abito" che lo inclina in una certa direzione. Nel Medioevo i vizi sono visti come un’opposizione della volontà umana alla volontà divina. Nell’Età dei lumi la differenza tra vizi e virtù perde importanza, poiché anche i vizi, come le virtù, concorrono allo sviluppo industriale, commerciale ed economico. Dopo il periodo illuminista i vizi compaiono in alcune opere di Kant che vede nel vizio un’espressione della tipologia umana o di una parte del carattere. Da l’Antropologia pragmatica di Kant nell’Ottocento sono stati scritti grandi trattati di psicologia umana. I vizi diventano la manifestazione della "psicopatologia" dell’uomo. I vizi diventano quindi malattie dello spirito.”
Nell’uomo contemporaneo tali vizi si estrinsecano in maniera peculiare in ambiente domestico. Un luogo, in particolare, sembra essere maggiormente incline ad accogliere il novello peccatore: il bagno.
 
I sette vizi capitali sono:
Superbia (sfoggio della propria superiorità rispetto agli altri)
Avarizia (mancanza di generosità, colui che è taccagno)
Lussuria (dedizione al piacere e al sesso)
Invidia (desiderio malsano verso chi possiede qualità, beni o situazioni migliori delle proprie)
Gola (abbandono ed esagerazione nei piaceri della tavola)
Ira (il lasciarsi facilmente andare alla collera)
Accidia (la pigrizia, l’ozio, la poca voglia di fare, l’apatia, il disinteresse verso gli altri, verso se stessi, e verso la vita)
Per una miglior comprensione si invitano i lettori a consultare l’esauriente reportage al seguente link:
 
[708px-Hieronymus_Bosch_095.jpg]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: