Pentalogo del buon concertista

30 agosto 2009

Andare ad un concerto live è una delle cose che adoro di più della vita. E’ proprio in top 5, direi, insieme a cose tipo "svegliarsi e scoprire che puoi dormire ancora un’ora", "la prima giornata d’autunno" e poche altre che non è conveniente dichiarare in pubblico. Detto ciò, ci sono alcuni accorgimenti che bisogna prendere, e alcune condizioni a cui non sono più disposto a rinunciare, al fine di rendere attuali tutte le potenzialità dell’evento:

1) Arrivare in orario. E con "in orario" intendo almeno una buoma mezz’oretta prima dell’inizio annunciato. Tutto serve a far salire la carica, a entrare in quello stato di vaga agitazione che rende il concerto un’esperienza totalizzante; poi è sempre bello incontrare altri fan, scambiare parole, vedere tutti leggermente eccitati e in attesa che le luci si spengano… dai, non sono certo il primo a porre l’enfasi sulla gioia dell’attesa! Dunque mai più arrivi a concerto iniziato, mai più tentativi di cercare la propria poltrona o il posto migliore mentre si scaldano gli strumenti: in questo caso la prima metà del concerto sarà rovinata dalla rabbia per essersi persi "qualcosa", nel peggiore dei casi anche qualche canzone, senza contare che non si potranno urlare richieste per il bis nel timore di richiedere qualcosa di già suonato…
1 comma bis: in caso ci fosse un opening act, ovviamente bisogna arrivare in tempo per sentire anche quello. Spesso poi si fanno anche delle piacevoli scoperte.
2) Stare sotto il palco. Nei limiti del possibile insomma. Non c’è niente di più fastidioso che mettersi a saltare/cantare/ballare e vedersi addosso gli occhi infastiditi di chi è lì per "dare un occhiata", o per approcciarsi ad un concerto come se fosse un cd, o un dvd live. Per quello esistono i cd o i dvd live, appunto. Andate a porre i vostri occhi stizziti da qualche altra parte. Nel caso si tratti di concerti con i posti numerati a settore, ne consegue che è meglio prendere i biglietti un po’ più costosi, per essere più avanti. Ne consegue che bisognerà seguire qlc concerto in meno, per fare quadrare i conti a fine anno. Ne consegue che questo punto non mi piace molto…
2 comma bis: cercare di porsi quanto più nel mezzo tra gli amplificatori. Sentire tutto il concerto esclusivamente dall’orecchio sinistro non giova nè alla salute nè al godimento complessivo.
3) Meglio soli. Non l’ho mai fatto, ma credo sarebbe ora di andare a sentire chi mi pare indipendentemente dalla presenza di accompagnatori. Perchè se sono fan anch’essi, il divertimento aumenta, ma se sono ascoltatori occasionali del gruppo/artista in questione, non vorranno andare nella mischia, non vorranno saltare, non vorranno aspettare l’uscita della band… insomma, si farà la figura del rompiballe un po’ esaltato. Non è piacevole.

4) Evitare di fare fotografie. Si perde un sacco di tempo, e comunque escono da schifo. Con una googlata il giorno dopo se ne possono sempre trovare di buona qualità sul web. E comunque, chissenefrega delle foto: quello che mi ricordo è più che sufficiente per garantirmi un bel po’ di viaggi mentali nei tempi a venire.
5) Prenotare un giorno di vacanza. Il giorno dopo il concerto ovviamente. Per navigare con la mente verso la serata prima, per riascoltare i cd emozionandosi un fracco, sonnecchiando sul letto senza porsi il problema di "ora dovrei studiare" o "ora devo andare" ecc. In questo modo un concerto ha una durata complessiva di circa 24 ore, che rende così ragione anche del più costoso dei biglietti.
Giusto per avere una scusa in più per andare Animoticon.
 

Annunci

4 Risposte to “Pentalogo del buon concertista”

  1. Letizia said

    Concordo in pieno su tutti i punti! 🙂

  2. Fab said

    … allora dovremmo fare qlc concerto insieme 😉

  3. chelsea said

    Anche io concordo con tutti i punti, soprattutto sul 3)!!!!!

  4. Fab said

    Eheh! l’unica cosa che mi frena è il dover fare il viaggio da solo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: