Welcome to:

26 dicembre 2007

…this year’s alone brought to you by Christmas Day.
 
E così, puntuale come il Natale, come la pioggia a Pasquetta o come il traffico quando sei in ritardo, ecco che arrivano i bilanci di fine anno…
 
Bhà, che dire: 2007 anno molto musicale, come in effetti mi aspettavo essendo il 10ennale della mia "scoperta" della musica. Per cui, buona parte dell’anno a suonare, divertito un sacco con gli Waiver (cazzo… mi dispiace sul serio che nn suoniamo più…), finalmente immortalati alcuni miei masterpieces(?), scoperti una valanga di nuovi artisti e una miriade di cd Sorpresa… Unica nota negativa, pochi concerti (da spettatore), peccato soprattutto per non aver visto Damien Rice live Deluso.
 
Da segnalare, primo e unico momento di crisi universitaria, crisi prontamente rientrata ma che inevitabilmente ha lasciato un qualche segno. Per il resto, come sempre devo stare attento a non dimenticarmi che l’università è uno dei miei impegni, e non è tutta la mia vita… ma questo è più un proposito per il nuovo annoLinguaccia
 
Poi, tante good souls che ho incontrato quest’anno… alcune che non mi sarei mai aspettato, soprattutto dopo anni che frequenti gli stessi ambienti e credi ormai di aver catalogato un po’ tutti, e invece… fortunatamente mi sbagliavo!
 
Ah, 2007 anche l’anno della dipartita del mio brother (finalmenteLinguaccia), fatto che ha inaspettatamente giovato al nostro sempre complesso rapporto… bhà, sarà  che presi a piccole dosi ci sopportiamo meglioAnimoticon. La family, il solito intricato castello di carta, ma più passa il tempo e più mi sembra di riuscire a capire le leggi della fisica che permettono un equilibrio piuttosto stabile. Speròm. Ah, e mia sorella che ha i primi morosini. Decisamente destabilizzanteDeluso.
 
Infine, qualche significativo passo avanti negli ambiti in cui storicamente ho delle evidenti carenze strutturali (no, non il peso: quello è sempre uguale), e un inaspettato quanto fantastico regalo di fine anno… che ha alzato il voto globale del duemilasette di almeno un paio di punti A bocca aperta!
 
well, still… pretty good year!
sleeping fab2
… e per finire, una ideale tracklist per raccontare quest’anno:
01 – Starsailor: Good Souls
02 – Rufus Wainwright: Across the Universe (Beatles cover)
03 – Within Temptation: What Have you Done (feat. Keith Caputo)
04 – Nightwish: Amaranth
05 – Radiohead: Videotape
06 – Nine Inch Nails: Only
07 – Jeff Buckley: Everybody Here Wants You
07 – Sigur Ròs: Hljòmalind
08 – Tori Amos: Bouncing Off Clouds
09 – Niccolò Fabi: Costruire
10 – Damien Rice: Rootless Tree
11 – Tom Mc Rae: End of the world News (dose me up)
12 – Ludovico Einaudi: Primavera
13 – David Bowie: Life On Mars
14 – R.E.M.: So Fast So Numb
15 – Manic Street Preachers: Send Away The Tigers
16 – Snow Patrol: Chasing Cars
17 – Hooverphonic: Circles
18 – Bjork: The Dull Flame Of Desire
19 – Ben Kweller: Sundress
20 – Thom Yorke: Harrowdown Hill (long vrs)

Fotoromazo :-D

23 dicembre 2007

… e dire che siamo la crème del quinto annoLinguaccia!!
Altro che medici, dovevamo darci alla recitazione su carta!!
enjoy!Caldo
 
 

http://www.youtube.com/watch?v=p_P23bUILO0

easy like

22 dicembre 2007

 
there’s still a little bit of your taste in my mouth
there’s still a little bit of you laced with my doubt
it’s still a little hard to say what’s going on
there’s still a little bit of your face I haven’t kissed
 
I love your eyes my dear, their splendid sparkling fire
     so i put my arms around you,
          and i hope that I will do no wrong
     i put my arms around you,
          and I hope that I won’t hurt you

[è per me
è il tuo corpo che mi chiama e parla di me]
with my feet firm on the ground
I know that i deserve it
easy like hands on skin
 
– so it’s not hard to fall, when you float like a cannonball –

sole

 

Genio

20 dicembre 2007

Polletto intero, speziato e arrosto, da mangiare rigorosamente con le mani.
Un po’ piccante.
E molto, molto unto.
 
E cosa fa il genio del Sebino, con le dita tutte belle sporche e ricoperte di tutte le spezie del medioriente?
Ovvio: si strofina gli occhi!
PICT0006
…e ha passato mezza cena con questa faccia da pirla Linguaccia
 
Fortuna che la Bea è uscita peggio in qualche fotoAnimoticon

No escape in gravity

17 dicembre 2007

Tu pensi diconoscerti, di aver capito bene o male di quale pasta sei fatto. Pensi di aver conosciuto tutte le maschere che porti, e a un certo punto anche di aver capito quali vedono gli altri. E – sicuro! – hai anche capito come comportarti, e quali saranno le tue mosse in qualsiasi occasione.
Pensi che con tutta questa self-knowing riesci anche ad essere una persona piacevole, perchè sai in qualche modo a misurare quello che fai.
E poi nel giro di un paio d’ore… ti viene il fortissimo dubbio di non aver mai capito veramente un cazzo. E che non sei quello che credevi. E che, oltretutto, lo avevano già capito tutti all’infuori di te.
 

with fire in my hands

12 dicembre 2007

A volte penso che sono fortunato.
Mentre guido verso Brescia in una giornata di sole, mentre l’autoradio manda i Radiohead, credo davvero che non dovrei lamentarmi di nulla.
 

the-verve_000954_MainPicture

Happiness, More or less
It’s just a change in me
Something in my liberty
 
Happiness Coming and going
I watch you look at me
Watch my fever growing
I know just where I am
 
But how many corners do I have to turn?
How many times do I have to learn
All the love I have is in my mind?
 
Well, I’m a lucky man
With fire in my hands
 
Happiness Something in my own place
I’m standing naked Smiling,
I feel no disgrace With who I am
 
Happiness Coming and going
I watch you look at me
Watch my fever growing
I know just who I am
 
But how many corners do I have to turn?
How many times do I have to learn
All the love I have is in my mind?
RichardAshcroft-768466
Ma sì, giochiamoci quel poco di dignità che ci resta… Animoticon
Gita seconda liceo
Ma poi…la BANDANA di LIGABUE!!!! hahaa!!!!A bocca aperta
Ero messo davvero un gran male!!
 
U-hu!
Oggi, simil-esamino di inglese per partire con il SISM e farsi un mese all’estero in un ospedale europeo.
L’esaminatore(in inglese):  "Ok, questa è una conversazione informale, per testare come si esprime in inglese. Mi dica, lei ha degli animali domestici?"
Io(in inglese): "No, non mi piacciono molto, per cui non ne ho. Diciamo che preferisco la compagnia degli umani. Ah, no, aspetti: ora che ci penso, ho un cane. Solo che spesso mi dimentico di averlo."
Lui ovviamente mi guarda con tanto d’occhi, chiaramente pensando (in inglese) "Che persona orribile che sei!" Perplesso
Bella figura di mmm! mi sa che mi ha dato il voto minimo!!
 


Ma sì, siamo ottimisti… magari anche lui non è molto per la causa animale…
Per portarmi fortuna posterò questa canzone: dai è troppo azzeccata! E poi lui assomiglia 1 po’ a me qnd avevo i capelli lunghi, no? (bhè no dai, ero un bel po’ meno filtrato io!)
Ma soprattutto, ho appena scoperto che forse c’è un modo (uno vero, non uno dei soliti castelli in aria!) per farsi davvero un viaggio nella terra dei ghiacci…Animoticon
 
i gotta move,
while the streets ahead are sunny
fall in love with some honey.
oohh mama, i gotta move.

i just can’t sit still, in this small town,
there’s nothin more here i hit the ceiling,
so in the morning i’ll hit the highway.
ooohh, i just can’t stay

its time i broke out into the open,
you know i’ll settle down again some day,
i need some new land, and form a rock band.
oohh, i just can’t stay.

and when you wake up and i’m not around you,
my eyes will be racing into the sun, i run, yeah i run,
and all the people start to bring me down yeah,
i need new atmosphere to pick me up,
roxxane, understand?, yeah,yeah,yeah,
oohh, i’m on my way.

whoa, i gotta move,
while my future’s bright ans sunny,
make some noise and make some money,
oohh mama, i gotta move.

benkwellercd300

just married

2 dicembre 2007

U-hu!
Reduce dal primo matrimonio da amico, e non da parente o invitato-obbligato.
[siamo già a quella fase? la fase in cui gli amici cominciano ad accasarsi?Perplesso]
 
Bhè, nonostante tutte le mie perplessità e dubbi su questa istituzione sempre più minacciosamente insidiata da invenzioni diboliche quali i matrimoni civili, pacs e compagnia bella*, devo dire di essermi divertito un sacco! (u-hu!)
E di aver mangiato come un maiale – stupendo tutti, ovviamente.
E di aver sostenuto una brillante esibizione al karaoke. Nonchè delle strabilianti performances alla danzeria.
[che mostro dell’entertainment che sono!Animoticon]
E – bando al cinismo for once! – di essere contento per gli sposi!
 
u-hu! bello bello passare così il tempo!
 PICT0009r
 
[* ovviamento sono ironico al proposito dei pacs&co.! scherzo! ]